Perché hai dolore durante le mestruazioni?

  • Richard Robertson
  • 0
  • 1003
  • 0

Molte donne soffrono di dolore prima e durante le mestruazioni, ma visitano il ginecologo per trovare alcuna soluzione; diverso dall'assunzione di pillole antinfiammatorie o contraccettive.

In questo articolo, spiegheremo cosa potrebbe causare questi dolori e come migliorarli con una corretta alimentazione e alcuni integratori naturali..

Gli estrogeni

Il motivo principale per cui le donne soffrono di dolore mestruale è a causa di troppi estrogeni nel sangue..

Questi ormoni sono essenziali per la salute in quanto influenzano la capacità intellettuale, lo sviluppo osseo, la circolazione, ecc..

Ma possono essere un problema se sono in eccesso, poiché in questo caso possono causare vari squilibri nel corpo. Come il dolore durante le mestruazioni.

Perché abbiamo così tanti estrogeni?

Successivamente, indicheremo tutto ciò che influenza l'aumento dei livelli di estrogeni negli uomini e nelle donne..

  • Alimenti nocivi o non digeriti a causa di intolleranze alimentari.
  • stress.
  • Sigaretta e alcol.
  • Inquinamento ambientale.
  • Additivi alimentari e sostanze tossiche nei prodotti che usi quotidianamente (sapone, shampoo, cosmetici, ecc.).
  • Pillole anticoncezionali.

Rischi di eccesso di estrogeni

I dolori mestruali non sono le uniche conseguenze dell'alterato livello di estrogeni. Possono anche causare alcuni problemi di salute come:

  • Irregolarità mestruali.
  • Mal di testa.
  • Dolori articolari e muscolari.
  • Cattiva digestione.
  • Perdita di capelli.
  • Pelle secca.
  • fatica.

Cibi dannosi

Per trattare questo squilibrio ormonale, dovresti evitare o limitare il più possibile i seguenti alimenti dalla tua dieta:

  • Zuccheri e bevande zuccherate: Lo zucchero non ha molti benefici e, se si tratta di zucchero bianco, è un alimento molto dannoso, poiché demineralizza e acidifica gradualmente il corpo..
    Dovresti ridurlo o sostituirlo con stevia, miele d'api o melassa di frutta..
  • grano: Il grano che viene consumato in questi giorni è molto adulterato e molte persone finiscono per non digerirlo o assimilarlo bene, senza accorgersene. Prova a sostituirlo con avena, grano saraceno, segale o grano rosso e scegli sempre cereali integrali.
  • Latte di mucca: Le persone con alti livelli di estrogeni spesso soffrono di intolleranza al lattosio, anche se non lo sanno. Si consiglia di optare per bevande vegetali di avena, mandorle o riso, tra cui pecorino o formaggio di capra..
    Né il latte di soia è salutare perché, oltre ad essere transgenico, nella maggior parte dei casi è anche ricco di estrogeni..
  • Carne rossa: se consumato in eccesso. Si consiglia di mangiare al massimo una volta ogni due settimane, accompagnato da insalate o verdure..
  • stimolanti: Le bevande al caffè, all'alcool e alla cola sono stimolanti e totalmente sconsigliate.

Supplementi utili per dolori mestruali

Oltre a evitare questi alimenti dannosi, che ti farà notare un grande miglioramento complessivo. Ti consigliamo di assumere questi tre integratori ogni giorno che aiuteranno a eliminare l'eccesso di estrogeni e a regolare il sistema ormonale..

  • Olio di semi di lino: L'olio che viene estratto dalla prima pressione a freddo dei semi di lino è ricco di acidi grassi essenziali che aiutano a regolare i livelli ormonali quando sono in eccesso. È anche un buon rimedio se hai la pelle secca, prendi solo un cucchiaio (15 grammi) al giorno, da solo o mescolato con il cibo. Se vuoi evitare il gusto, puoi prendere l'olio in capsule..
  • Pepe Nero (Vitex Agnus-Castus): Questa pianta medicinale può trattare tutti i tipi di irregolarità mestruali e può anche causare nuovamente l'ovulazione nelle donne che non mestruano per ragioni sconosciute. Prendi solo 200 mg di estratto durante il giorno, almeno per 3 o 4 mesi, poiché i suoi effetti sono progressivi..
  • Maca: Questa radice di origine andina è nota come superfood ed è un regolatore ormonale per tutti i livelli in quanto agisce sulla ghiandola pituitaria e sull'ipotalamo. È molto energico, che andrà molto bene se si soffre di un periodo di esaurimento. Basta prendere tra i 3 e i 6 grammi al giorno, in capsule o miscelati in acqua, succhi o yogurt. In alcuni casi, può causare un po 'di nervosismo e, in tal caso, raccomandiamo di ridurre le dosi o di assumere gli altri integratori che raccomandiamo..

NOTA: prima di consumare questi trattamenti, consultare un ginecologo e consultare un medico. Questi sono solo integratori, non un sostituto per le cure mediche..

Immagini per gentile concessione di Tonino Donato, Esther Simpson e Food Loves Writing.




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una rivista sulle buone abitudini e la salute.
Impara come sviluppare buone abitudini e rinunciare a cattive. Scopri come prenderti cura della tua salute e diventare felice.