Ho sonno ma non riesco a dormire

  • Joseph Barber
  • 0
  • 1099
  • 96

Perché ho sonno ma non riesco a dormire? Se hai vissuto questa esperienza, hai sperimentato alcuni dei disturbi del sonno. Conosciamoli meglio in questo articolo..

L'insonnia è uno dei disturbi del sonno più frequenti nella popolazione generale.. Consiste in una riduzione della capacità di dormire. Inoltre, può manifestarsi in molti modi che portano a diversi tipi di insonnia..

Tipi di insonnia in base alla sua origine

Secondo l'origine del disturbo del sonno, L'insonnia è classificata come segue:

1. Primario

In questo tipo di insonnia tu non riesco a trovare una chiara causa responsabile del disturbo del sonno. Il 10% della popolazione soffre di questo disturbo. Inoltre, questo tipo di insonnia può anche essere suddiviso in diversi sottotipi, a seconda della manifestazione e dell'origine del problema:

  • Insonnia idiopatica: ha origine durante l'infanzia e sembra essere correlato all'apprendimento errato dell'abitudine di dormire.
  • Insonnia psicofisiologica: È caratterizzato da un alto livello di attivazione psicofisiologica associata all'insorgenza del sonno. La persona che ne soffre di solito esprime grande preoccupazione per il problema del sonno, facendo grandi sforzi per cercare di dormire ogni notte..

2. Insonnia comorbida

È l'insonnia con una chiara causa. Oltre a trattarlo, dobbiamo considerare quali sono le cause, i disturbi associati e, inoltre, le sue conseguenze..

Potresti anche essere interessato a leggere: I 3 migliori rimedi naturali per alleviare l'insonnia

Disturbi del sonno per durata

1. Insonnia transitoria o acuta

Insonnia acuta è quello che dura meno di 1 mese. È il più frequente e diffuso nella popolazione. Di solito è associato a fattori di stress, che sono ciò che lo innescano..

Alcuni di questi fattori sono, ad esempio, improvvisi cambiamenti di tempo e problemi familiari, professionali o personali.. Il sonno ritorna normale quando scompare la fonte di stress.

2. Insonnia a breve termine o subacuta

Questa insonnia dura tra 1 e 3 mesi. Occasionalmente è legato a eventi di vita stressanti..

solitamente, le situazioni che lo originano durano più a lungo nel tempo. Questi includono, ad esempio, la perdita di una persona cara, una rottura o una malattia grave..

inoltre, le persone colpite devono affrontare altri tipi di problemi come l'ansia, stress e scoraggiamento.

3. Insonnia a lungo termine o cronica

La persona che ce l'ha ha difficoltà ad iniziare o mantenere il sonno. Pertanto, questa situazione influisce sul suo funzionamento durante il giorno..

Questi problemi per iniziare a dormire o dormire senza interruzione di notte, ilcontenere più di 3 volte a settimana e durano almeno 3 mesi.

Le persone colpite non solo dormono insufficientemente o male, ma anche ha difficoltà durante il giorno emotivamente, mentalmente e fisicamente.

Disturbi del sonno in base ai sintomi

1. Insonnia iniziale

Tra i disturbi del sonno c'è quello presentato dalle persone con difficoltà ad addormentarsi al momento di coricarsi. Questo tipo di insonnia iniziale è più comune nei giovani..

inoltre, di solito appare legato a problemi di salute, uso di sostanze o problemi psicologici o psichiatrici come disturbi d'ansia.

2. Manutenzione intermedia o del sonno

Questa classe di insonnia è caratterizzato da difficoltà a dormire. Ciò provoca l'interruzione del sonno e la persona interessata si sveglia spesso o per periodi prolungati..

Leggi anche: 7 linee guida per combattere l'insonnia prodotta dall'ansia

3. Insonnia terminale

L'insonnia terminale si verifica al mattino e rende la persona inavvertitamente. Di solito l'ultimo risveglio si verifica almeno 2 ore prima del solito. Quando ciò accade, la persona interessata non può riaddormentarsi..

L'insonnia terminale è quella che di solito accompagna il disturbo depressivo.

Conclusione sui disturbi del sonno

Infine, per affrontare i disturbi del sonno come l'insonnia, è importante considerare i fattori che contribuiscono ad essi..

Pertanto è necessario apportare un cambiamento di comportamento e abitudini inadeguate.

Inoltre, dobbiamo anche cambia i pensieri sbagliati che aumentano la preoccupazione e riducono l'attivazione emotiva elevata.

10 cose sul sonno che dovresti sapere



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una rivista sulle buone abitudini e la salute.
Impara come sviluppare buone abitudini e rinunciare a cattive. Scopri come prenderti cura della tua salute e diventare felice.