La tecnica rileva il cancro allo stomaco in sole due ore

  • Daniel Chandler
  • 0
  • 2575
  • 387

Il cancro allo stomaco o l'adenocarcinoma è il quinto tumore maligno più frequente al mondo. Sebbene non conosciamo le cause esatte del suo sviluppo, la chiave per affrontarlo è senza dubbio il potere di rilevarlo nella sua fase iniziale..

La più complessa di questa malattia è che di solito presenta, Sintomi che non sono eccessivamente problematici per i pazienti: sensazione di bruciore, digestioni pesanti ...

Tuttavia, quando, ad esempio, si verifica sangue nelle feci o si verifica una perdita di peso inspiegabile, la persona avrebbe già il cancro in una fase successiva, richiedendo tecniche più aggressive per combattere le cellule tumorali..

È stato a maggio 2016 che un team di giovani medici provenienti da Messico, Grecia e Cile ha sviluppato un biomarcatore per facilitare la diagnosi precoce del cancro allo stomaco..

Solo un esame e due ore di attesa per escludere la diagnosi nelle sue prime fasi. Ciò aumenterebbe senza dubbio l'aspettativa di vita di questi pazienti..

Questa è una notizia molto positiva che desideriamo condividere con te..

Cancro allo stomaco, necessità di una diagnosi precoce

Sebbene il cancro allo stomaco non sia così frequente o aggressivo come il cancro ai polmoni, è noto che ogni anno vengono diagnosticate circa un milione di persone in tutto il mondo.

Se la malattia è nelle fasi successive, sarà una lotta più complessa..

  • Questo tipo di tumore è particolarmente comune nei paesi del Pacifico e, sebbene spesso associato al tabacco, Un altro fattore che dovrebbe essere preso in considerazione è il batterio Helicobacter pylori..
  • Questo batterio, sebbene presente nel rivestimento dello stomaco di molte persone, può mescolarsi con altri fattori, che aiuteranno nello sviluppo delle cellule tumorali..
  • Helicobacter pylori è un precursore della malattia quando e quando una persona ha un gene molto specifico., cagA (gene A associato alla citotossina).

Pertanto, possiamo concludere che la probabilità di soffrire o meno di questo tipo di cancro è una sottile combinazione tra il nostro stile di vita, il cibo, la genetica e la presenza di vari tossici ambientali..

Leggi anche: Abitudini semplici che miglioreranno la qualità della vita

Prevenire questo cancro è molto complicato. Quello che ci dicono gli esperti è quello se viene rilevato un tumore allo stomaco nelle sue fasi iniziali, la probabilità di sopravvivenza è del 90%.

Ecco perché questa notizia ci riempie di speranza..

I creatori del biomarcatore

I responsabili di questo lavoro furono l'ingegnere cileno Alejandro Tocigl, lo scienziato greco Foteini Christodoulou e l'ingegnere elettronico messicano Jorge Soto..

  • Questi giovani scienziati hanno sviluppato a biomarcatore che ti consente di diagnosticare la malattia in poche ore e grazie a un semplice esame del sangue.
  • Il lavoro è stato presentato sul programma della Singularity University, un'iniziativa finanziata da Google e dalla NASA per rispondere alle diverse esigenze mediche e sociali..
  • Lo studio e lo sviluppo di questo biomarcatore è il risultato di oltre tre anni di lavoro presso l'Università della California, San Francisco (UCSF).

Gocce di sangue salvavita

La necessità di creare una nuova tecnica di rilevamento era molto importante..

Attualmente, i pazienti che presentano sintomi associati a un possibile tumore allo stomaco dovrebbero cercare consultazioni con i loro specialisti, dalle endoscopie ad altri test altrettanto complessi, invasivi e costosi..

Raccomandiamo di leggere: infatti la tecnologia ci avvantaggia?

Qualcosa di semplice come includere nei nostri esami del sangue di routine questo biomarcatore rilevare un possibile tumore allo stomaco potrebbe rivelare la sua presenza molto prima che compaiano i sintomi.

  • Una volta eseguito l'esame, il sangue passa attraverso una piccola macchina chiamata miroculus, che ha la capacità di decifrare in condizioni molto semplici la combinazione di queste molecole associate al cancro.
  • La macchina offre diagnosi in sole due ore. Qualcosa di semplice, sicuro ed efficace, che speriamo raggiungerà la maggior parte dei paesi del mondo entro il 2019.
  • Dati i suoi buoni risultati, si spera che presto possano essere aggiunti altri marker in modo che Miroculus possa rilevare anche altri tumori e altre malattie..
  • È una specie di tecnologia economica che ridurrebbe il costo di altri esami. e offrirebbe senza dubbio una diagnosi precoce ed efficace. Sfortunatamente, tuttavia, non sarà disponibile fino al 2018..

Ma non fa mai male ricordare che per contribuire alla diagnosi precoce del cancro - o di qualsiasi altra malattia - non dovremmo dimenticare di visitare i nostri medici per eventuali sintomi o qualsiasi irregolarità che avvertiamo nel nostro corpo.

Perché la prevenzione è vita.

Cosa dice l'OMS sulla carne in relazione al cancro?



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una rivista sulle buone abitudini e la salute.
Impara come sviluppare buone abitudini e rinunciare a cattive. Scopri come prenderti cura della tua salute e diventare felice.