Cosa dovresti sapere sulla vaginosi batterica

  • Peter Sherman
  • 0
  • 858
  • 149

La vagina sana ha batteri.. La vaginosi batterica si verifica quando c'è uno squilibrio o un cambiamento nei diversi tipi di batteri presenti nella vagina..

Normalmente, i lattobacilli sani sono i batteri dominanti nella vagina, ma se si sviluppa vaginosi batterica compaiono altri batteri indesiderati, questi causano la crescita eccessiva dei lattobacilli..

Questa crescita eccessiva provoca sintomi vaginali scomodi come un flusso vaginale anormale, grigio o giallastro e un odore sgradevole molto forte..

La sofferenza da vaginosi batterica è una condizione molto scomoda per le donne..

Vaginosi batterica è una condizione vaginale molto ampia e non è considerata una malattia venerea o trasmessa sessualmente, che di solito si presenta nelle donne in età fertile. È più frequente nei giovani.

Tuttavia, le giovani donne che non hanno mai avuto rapporti sessuali possono sviluppare vaginosi batterica..

questo è un'infezione spesso associata alla gravidanza. Le donne in gravidanza possono avere vaginosi batterica.

Quando succede i bambini hanno maggiori probabilità di nascere precoce o sottopeso. In quest'ultimo caso significa che il bambino alla nascita pesa meno di 2,5 kg.

cause

Il batterio ha chiamato Gardnerella vaginalis è il batterio più comune nella vagina. La vagina ospita regolarmente molti batteri buoni e sani insieme a una quantità limitata di altri potenzialmente dannosi..

Questo equilibrio cambia in base a fattori quali:

  • Docce vaginali
  • Deodoranti vaginali
  • Uso di prodotti irritanti
  • Nuovo partner sessuale o molti partner sessuali
  • Abitudine al fumo
  • Uso di prodotti per l'igiene intima indiscriminatamente
  • Uso di dispositivi intrauterini (IUD) per il controllo delle nascite
  • Intimo stretto
  • Non lavarsi correttamente dopo aver fatto sesso
  • Scarsa igiene
  • Malattia a trasmissione sessuale
  • Intenso cambiamento di pH

Ricordalo anche quello

  • L'eccessiva igiene vaginale può uccidere la flora vaginale., e questo rende la vagina vulnerabile ai virus e inizia il problema dell'olfatto indesiderato.
  • Non è possibile ottenere la vaginosi batterica quando si entra in contatto con lenzuola, sedili del water, asciugamani o acqua della piscina..

Vuoi saperne di più? Queste sono le cause, i sintomi e il trattamento del mughetto vaginale.

Sintomi di vaginosi batterica

La vaginosi batterica non mostra sempre sintomi, ecco perché ci sono persone a cui non importa di stare con lei. Spesso i sintomi vanno e vengono o sono così lievi che non ti rendi conto.

Questi sono i due sintomi più comuni della vaginosi batterica:

1. Flusso vaginale biancastro o grigiastro

Quando hai la vaginosi batterica, potresti avere un flusso vaginale bianco o grigiastro.. Inoltre, il flusso si presenta con uno scarico molto forte o semplicemente come una piccola goccia.

2. Cattivo odore vaginale

Il flusso vaginale ha spesso un odore sgradevole di pesce. Nella maggior parte dei casi questo odore è quasi impercettibile, ma ci sono casi in cui l'odore è forte, soprattutto dopo aver fatto sesso.

Altri sintomi

  • Bruciore durante la minzione.
  • Prurito vaginale.
  • infiammazione.

Prevenzione della vaginosi batterica

Non è sempre possibile prevenire la vaginosi batterica. Ma i seguenti fattori riducono le possibilità di contrarlo:

  • Una dieta corretta e l'adozione di uno stile di vita sano.
  • Smetti di fumare.
  • Astenersi dal fare sesso.
  • Elimina i douches vaginali.
  • Ridurre il numero di partner sessuali.
  • Usa un preservativo durante il sesso.
  • Evita i bagnoschiuma, gli aerosol per l'igiene femminile e i profumi per la regione.
  • Pulire da davanti a dietro dopo aver urinato per evitare il contatto con il retto.
  • Non fare lavande vaginali.

Test per diagnosticare la vaginosi batterica

L'esame più comune per diagnosticare la vaginosi batterica è l'analisi di un campione di scarica cervicale o vaginale.Sono in laboratorio. Ciò consente di identificare la crescita eccessiva tipica delle popolazioni batteriche, in particolare del Gardnerella vaginalis.

Esistono altri test che indicano le cause esatte e quindi confermano la diagnosi. Uno di questi test include l'analisi del livello di acidità della vagina come Le fluttuazioni del pH vaginale possono alterare l'equilibrio batterico e causare vaginosi batterica..

trattamento

È diretto in modo tale da alleviare i sintomi. Il modo più comune per trattarlo è con gli antibiotici. Per molte donne questo è un trattamento efficace, ma può causare effetti avversi..

Un altro trattamento comune è l'uso di prodotti per la cura personale. La maggior parte di questi prodotti ripristina il livello di pH vaginale. Assicurati sempre di utilizzare un prodotto naturale che tratta la vaginosi batterica e a sua volta ripristina la flora vaginale per aiutare a prevenire future infezioni..

Consigli utili per prevenire o prevenire il ripetersi della vaginosi batterica

  • La vagina ha un meccanismo di pulizia naturale., non è necessario aggiungere acqua e sapone ogni volta che viene pulito.
  • Lavare la zona vaginale con acqua e sapone neutro una volta al giorno è sufficiente.
  • Evitare l'uso eccessivo di saponi, olii aromatici, vesciche, antisettici e altri prodotti chimici durante la doccia..
  • Evitare l'uso di detergenti per bucato forti.

Trattamenti naturali di vaginosi batterica

I trattamenti con prodotti naturali spesso forniscono la migliore risorsa per il trattamento della vaginosi batterica. Inoltre, non hanno effetti collaterali e i costi sono inferiori rispetto ai trattamenti chimici..

1. Aceto di mele

Grazie alle sue proprietà antibatteriche, combatte la vaginosi batterica., aumenta il livello di acidità della vagina; ciò provoca la morte dei batteri patogeni e il ripristino dell'equilibrio al livello di pH.

ingredienti

  • 2 tazze (500 ml) di aceto di mele
  • Acqua (595 litri / bagno se possibile)

preparazione

  • Aggiungi aceto di mele all'acqua della vasca.
  • Immergiti nella vasca per 20 minuti.
  • Con un asciugamano, asciuga la zona vaginale con un leggero tocco.
  • Ripeti l'operazione una volta al giorno finché non ti senti meglio..

2. Yogurt naturale

È ricco di probiotici e agisce sui batteri infestanti..

ingredienti

  • Yogurt naturale
  • di cotone

preparazione

  • Con un batuffolo di cotone, applicare lo yogurt sull'area infetta.
  • Lascia agire per 30 minuti.
  • Fatelo 3 volte al giorno per i migliori risultati.
  • Con un batuffolo di cotone, applicare lo yogurt sull'area infetta.
  • Lascia agire per 30 minuti.
  • Risciacquare
  • Fatelo 3 volte al giorno per i migliori risultati.

Vedi anche: Come preparare facilmente uno yogurt naturale a casa?

3. Olio dell'albero del tè

Per le sue proprietà antibatteriche è l'ideale per trattare ovviamente i batteri. Inoltre, il suo aroma aiuta a contrastare la puzza causata dalle perdite vaginali..

ingredienti

  • 5 gocce (1/4 ml) di olio dell'albero del tè
  • 1 tazza (250 ml) di acqua calda

procedura

  • In una tazza, mescola le gocce dell'albero del tè con acqua calda.
  • Con la miscela, sciacquare la zona vaginale.
  • Ripeti questo processo ogni giorno per 3 o 4 settimane..

4. Olio di cocco

Olio di cocco ha proprietà antibatteriche efficaci. La sua virtù deriva dagli acidi grassi che contiene.

ingredienti

  • 5 gocce di olio di cocco
  • 1 assorbitore interno

preparazione

  • Immergere un cuscinetto interno in olio di cocco.
  • Inseriscilo nella vagina per 2 ore.
  • Risciacquare l'area al termine.
  • Ripeti la procedura una volta al giorno..

Puoi anche aggiungere olio di cocco alla tua dieta quotidiana per dare una spinta batterica al tuo sistema immunitario..

5. Olio di origano

L'olio di origano può essere usato per combattere i germi (batteri) che causano la vaginosi batterica. È uno dei migliori antibiotici naturali. Gli studi sull'olio di origano lo dimostrano È efficace contro la maggior parte dei ceppi di batteri..

ingredienti

  • 2-3 gocce di olio di origano (0,20 ml)
  • 1 cucchiaio di olio di cocco (15 ml)

procedura

  • Mescola l'olio di origano con un cucchiaio di olio di cocco.
  • Applicare questo medicinale sulla vagina.
  • Lasciare per 2 ore.
  • Ripeti fino a quando non vedi un miglioramento dei sintomi dell'infezione batterica vaginale..

La vaginosi batterica può portare ad alcuni gravi problemi di salute come:

  • Più probabilità di contrarre l'HIV quando fai sesso con una persona infetta da questo virus.
  • Se hai l'HIV, hai maggiori probabilità di trasmetterlo al tuo partner sessuale..
  • Esiste un rischio maggiore di contrarre una MST come la vaginosi e la clamidia. Questi batteri possono causare malattia infiammatoria pelvica (IPE), che influenza il fatto di rendere più difficile o impossibile avere figli..
7 rimedi domestici per combattere la vaginosi batterica



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una rivista sulle buone abitudini e la salute.
Impara come sviluppare buone abitudini e rinunciare a cattive. Scopri come prenderti cura della tua salute e diventare felice.