Ecco come dormire se hai insonnia alle 3 del mattino

  • Thomas Davis
  • 0
  • 3135
  • 145

Come dormire di nuovo dopo quell'insonnia indesiderata alle 3 del mattino? Il fenomeno di sdraiarsi a dormire e sveglia alle 3 del mattino, o anche un po 'più tardi è davvero comune.

Lungi dall'avere una spiegazione mistica o soprannaturale, in realtà è un tipo molto comune di problema legato ai cambiamenti del sonno indotti dall'ansia..

Questo fenomeno merita di essere spiegato in dettaglio in modo che coloro che lo sperimentano possano capirlo meglio e avere gli strumenti per sapere come dormire di fronte a questi episodi..

Svegliati in questo momento e incapace di riaddormentarsi, a volte non pone un problema serio. Tuttavia, può diventare molto grave se inizia ad accadere spesso e per molti giorni..

Pertanto l'importanza di sapere come controllare correttamente questa situazione, quando si anticipa di sapere come dormire quando succede.

Quindi leggi questo articolo perché questo accade e come dormire meglio aggirando la situazione.

Insonnia tra le 3 e le 4 del mattino: sintomi associati

Ci sono molti rapporti associati a questo fenomeno così comune. Tuttavia, dovrebbe essere chiarito che non c'è nulla di strano al riguardo.

In realtà è una reazione cerebrale a un alto stato di ansia che possiamo provare in un momento specifico..

Tuttavia, può anche trasformarsi in un disturbo del sonno persistente che dovremmo iniziare ad affrontare..

Pertanto, è importante considerare i sintomi che accompagnano il risveglio tra le 3 e le 4 del mattino:

  • Nel momento in cui una persona si sveglia in questo momento, prova una grande ansia e irrequietezza..
  • Compaiono tachicardia e un senso di minaccia.
  • Quando vuoi tornare a dormire, è impossibile. Ciò aumenta il nervosismo, i pensieri negativi e l'incapacità di dormire..
  • Se riesci ad addormentarti, sarà molto leggero che ti farà svegliare stanco il giorno successivo.
  • Questo fenomeno di svegliarsi intorno alle 3 del mattino può essere ripetuto un paio di volte a settimana..

Ansia e fenomeno di alzarsi all'alba e incapace di dormire

Perché mi sveglio quasi sempre verso le 3 del mattino?

Se durante la settimana noti che ti svegli all'alba e quasi sempre in questo momento, poniti queste domande:

  • Innanzitutto, qualcosa mi preoccupa o facendomi sentire minacciato in qualche modo?
  • Il mio lavoro richiede troppo da me?
  • O, attualmente, ho sofferto di qualche problema emotivo?

Fai attenzione alle risposte, perché tutti questi fattori generano ansia che non sempre realizziamo.

Il riposo notturno è un modo in cui il nostro cervello reagisce a questo problema..

Abbiamo iniziato ad avere problemi ad addormentarci e così via, le tensioni accumulate svegliarci dal nulla con un senso di minaccia.

Vediamo più in dettaglio:

  • L'ansia altera direttamente il nostro sistema nervoso centrale (SNC):

Quindi inizia a fare piccoli cambiamenti nella biochimica e nei sistemi neurochimici coinvolti nei cicli del sonno..

Tutto ciò modifica direttamente le fasi del sonno (REM e non REM)..

  • Di solito, quando ci sdraiamo, abbiamo difficoltà ad addormentarci, quindi finiamo per dormire circa mezza notte.

L'ansia frammenta il nostro sonno, rende difficile raggiungere la fase REM., dove il sonno è profondo e riposante.

Nel nostro cervello, a sua volta, questa ansia viene interpretata come una minaccia, qualcosa a cui dobbiamo scappare.

La sensazione di allerta ci fa svegliare violentemente, entro poche ore dall'addormentarsi, cioè intorno alle 3 del mattino.

  • È una reazione naturale del corpo a uno stato di ansia in cui i nostri neurotrasmettitori cambiano causando cambiamenti del sonno.

Come dormire se ho insonnia alle 3 del mattino?

Siamo di fronte a un disturbo del sonno che origina dall'ansia.

Per avere un sonno riposante, dobbiamo prima affrontare queste fonti di stress, i problemi che ci stanno causando ansia..

  • È importante riconoscere che sta succedendo qualcosa. Svegliarsi all'alba con un senso di paura o minaccia è un segno diretto che qualcosa non sta andando bene. Chiediti perché, cosa ti dà fastidio nella tua vita, rendendoti infelice o causando un senso di minaccia?.
  • Apporta piccoli cambiamenti nella tua vita, stabilisci le priorità e, a sua volta, modifica alcune abitudini in modo che il tuo cervello possa trovare nuovi stimoli e allentare la tensione..
  • Sarebbe molto conveniente che dopo cena dai una rilassante passeggiata di almeno mezz'ora. Cammina, respira profondamente, relativizza le cose e rilassati.
  • Quando torni a casa, fai una doccia rilassante e vai a letto in tutta tranquillità. L'ultima cosa che devi fare è pensare: "Devo dormire bene tutta la notte per lavorare bene domani". Questo pensiero provoca stress nel cervello perché lo comprende una pressione, come un obbligo: "Devo dormire".
  • È meglio che svuoti la mente e non pensi a nulla. Puoi prendere un libro a letto e concentrarti sulla storia, niente di più..
  • Cerca di mantenere la tua stanza sempre fresca, ben ventilata e con un aroma gradevole. Secondo gli esperti, la temperatura ideale per dormire bene è di 20 gradi. Quando superiamo i 25 gradi, il nostro corpo non si sente più a suo agio. Ricordalo!
7 buone abitudini per combattere l'insonnia e riposare meglio



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una rivista sulle buone abitudini e la salute.
Impara come sviluppare buone abitudini e rinunciare a cattive. Scopri come prenderti cura della tua salute e diventare felice.