Fase di recupero del trapianto di cartilagine del ginocchio

  • Henry Lester
  • 0
  • 3926
  • 1137

Il recupero del trapianto di cartilagine del ginocchio non è un mistero. Fondamentalmente comprende cura delle ferite, assunzione puntuale di farmaci indicato e svolgere attività fisica su base regolare.

Il paziente deve essere consapevole che il processo di recupero dipende in gran parte dalla loro collaborazione.. Avrai sicuramente bisogno del sostegno della tua famiglia nella fase di servizio. casa. Tuttavia, con dedizione, sarai in grado di completare il processo senza grossi problemi..

Chirurgia del trapianto di cartilagine del ginocchio

Esistono diverse cause per cui il ginocchio si deteriora.. L'età è il fattore più frequente, a causa dell'usura della cartilagine ossea che si verifica nel corso degli anni. Sono comuni anche altri fattori come l'obesità, gli sport ad alto impatto o i lavori che richiedono forza fisica..

In alcuni casi il deterioramento è considerevole e quindi richiede un trapianto di cartilagine del ginocchio.. Questa procedura sostituisce la cartilagine lesa con un innesto di donatore..

Questi tipi di interventi chirurgici di solito durano tra le 2 e le 3 ore. Dopo che la procedura inizia la fase di recupero. Il paziente avrà una benda e uno scarico. Il giorno successivo viene presa una radiografia e se tutto va bene, si può iniziare a sostenere il piede, avviare formalmente il recupero.

Recupero dopo un trapianto di cartilagine del ginocchio

È comune per una persona che ha subito un trapianto di cartilagine del ginocchio di rimanere in ospedale per 2-3 giorni. Quindi la fase di riabilitazione inizia a casa.. In questa fase dovremmo sottolineare tre tipi di cure. Quali sono i seguenti:

  • Cura delle ferite. L'obiettivo principale è prevenire il verificarsi di un'infezione. Per evitare ciò, dovresti cambiare la benda ogni giorno e assumere i farmaci prescritti. È importante evitare che la ferita si bagni troppo..
  • Attenzione alimentazione. Una dieta equilibrata contribuisce in modo significativo al recupero dopo un trapianto di cartilagine del ginocchio. Gli integratori alimentari possono essere prescritti, soprattutto se il paziente non ha appetito..
  • Attività fisica regolare. Questo è un elemento chiave, specialmente durante le prime settimane di recupero. Il fisioterapista indica gli esercizi da eseguire. La costanza e la regolarità dipenderanno in gran parte dal tempo totale di recupero.

Il tema dell'attività fisica è estremamente rilevante.. In generale, ciò che è indicato è un programma di camminata graduale, insieme all'indicazione di esercizi specifici. Dovresti tornare alle attività quotidiane il prima possibile..

Potresti essere interessato: Micra: il pacemaker più piccolo del mondo, impiantato senza chirurgia

Altre raccomandazioni generali

Ci sono molti puntatori che vale la pena prendere in considerazione., per ottenere una pronta guarigione. I principali sono:

  • Affidati all'aiuto. I primi giorni richiederanno il supporto di qualcun altro per svolgere attività quotidiane..
  • Prenditi cura dei punti della ferita. In generale, la ferita dovrebbe rimanere bendata fino a quando i punti non vengono rimossi. Questo accade quasi sempre circa due settimane dopo il trapianto di cartilagine del ginocchio..
  • Attiva / disattiva le posizioni sul ginocchio operato. Si consiglia di piegare il ginocchio ogni 20 minuti e modificare la posizione delle gambe. Non posizionare cuscini o cuscini sotto il ginocchio operato.
  • Disagio di notte. In caso di fastidio durante la notte, è consigliabile alzarsi e camminare un po '.
  • Scarpe adatte. Le calzature dovrebbero essere comode e chiuse. Questo è vitale per la stabilità e previene le cadute.
  • Vesti seduto. È meglio che il paziente si sieda perché non ha la solita stabilità.
  • Tieni le mani libere. Quando si cammina, si consiglia di non occupare le mani. Non cadere è un obiettivo centrale.
  • L'impiego di aiuti. L'uso di deambulatori, stampelle o bastoncini non è consigliabile a meno che il medico non abbia esplicitamente indicato.

Potresti anche essere interessato a leggere: Farina d'avena, ananas e cannella per rafforzare legamenti e tendini del ginocchio

Segnali di avvertimento

Come tutti i post-operatori, anche il trapianto di cartilagine del ginocchio comporta possibili rischi e complicanze.. Di seguito sono riportati i principali segnali di avvertimento. Se ne vengono presentati uno o più, è opportuno andare immediatamente in ospedale. Vediamo:

  • Un abbondante sanguinamento nella ferita, che rimane dopo l'intervento chirurgico.
  • Febbre costante e particolarmente alta.
  • Dolore estremo, non può essere controllato con i medicinali indicati a tale scopo..
  • Infiammazione significativa nel ginocchio.
  • Cambia il colore della pelle, specialmente se diventa molto rosso o bluastro o annerito.
  • Deviazione del ginocchio e incapacità di sostenere il piede dopo una caduta.
5 esercizi per rafforzare le ginocchia senza uscire di casa



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una rivista sulle buone abitudini e la salute.
Impara come sviluppare buone abitudini e rinunciare a cattive. Scopri come prenderti cura della tua salute e diventare felice.