Somministrazione e controindicazioni thiopental

  • Richard Robertson
  • 0
  • 4218
  • 222

Thiopental è a medicina usata come anestetico generale. In particolare, questa sostanza appartiene al gruppo dei barbiturici, usati come sedativi e analgesici, per la sua azione deprimente sul sistema nervoso centrale. Possiamo anche trovarlo sotto il nome di sodio tiofentato in quanto è un farmaco derivato dall'acido tiobarbiturico.

Oggi è poco usato, Esistono altri farmaci che producono meno effetti collaterali a dosi minori. I pazienti hanno commentato che al risveglio dall'anestesia si sono sentiti lenti e leggermente disorientati; in effetti, quasi tutti hanno detto che era simile ai postumi di una sbornia dopo aver bevuto alcolici.

In ogni caso, è a medicina di recitazione molto breve, che è stato tentato di indurre il paziente in uno stato di ipnosi. Che, alla fine, è stato negato perché è stato scientificamente dimostrato che era solo un anestetico che è durato pochi minuti.

Qual è il meccanismo d'azione di thiopental?

Il thiopental, come tutti i barbiturici, si lega ai recettori GABA. Il suo meccanismo d'azione è lo stesso di altri rilassanti come le benzodiazepine (sebbene il sottotipo di recettore sia diverso).

Quando la sostanza si lega al recettore, formano un complesso legante, che modula la trasmissione di informazioni verso il sistema nervoso centrale.

Come risultato finale dell'interazione si verifica l'effetto sedativo e anestetico. Se si verificano convulsioni, le bloccherà anche modulando il neurotrasmettitore GABA, quindi viene utilizzato anche come anticonvulsivante..

Sedando il paziente, la persona entra in uno stato di tranquillità, che riduce il metabolismo cerebrale. Poiché i bisogni nutrizionali sono così bassi, anche l'afflusso di sangue diminuisce. Per questo motivo, serve a ridurre il flusso sanguigno e quindi la pressione intracranica..

Potresti essere interessato: i 5 migliori ansiolitici naturali per calmare l'ansia

A cosa serve il thiopental??

L'indicazione principale per l'uso thiopental è l'intubazione orotracheale. Le sue caratteristiche di farmaco anestetico ultra corto lo rendono la scelta perfetta. A dosi molto basse, consente di abolire il riflesso faringeo, facilitando così l'intubazione.

che particolarmente utile in situazioni di emergenza. Ad esempio, i casi in cui il paziente non sta ventilando correttamente e ha subito qualche tipo di trauma alla bocca, in modo che vi sia sangue, corpi estranei che impediscono la visualizzazione del percorso di intubazione. In questo caso, viene generalmente scelta l'anestesia per inalazione..

anche può essere usato come anestesia generale per brevi interventi. Sebbene, come accennato in precedenza, a poco a poco è stato lasciato fuori uso e l'uso di altri tipi di medicinali è generalmente preferito. Principalmente perché è anestetico e sedativo, ma non analgesico. Cioè, non riduce il dolore. Rilassa semplicemente il paziente.

Ci sono situazioni molto specifiche in cui può essere un'opzione da prendere in considerazione. Ad esempio, quando i pazienti che hanno subito un trauma cranico hanno ipertensione cronica refrattaria, può essere utilizzato per preparare la neurochirurgia..

Per i pazienti psichiatrici che hanno convulsioni che non rispondono a un altro trattamento, può anche essere usato..

Scopri: scopri come realizzare una crema con proprietà analgesiche e antinfiammatorie a casa.

Quali sono le controindicazioni di thiopental?

Ce ne sono diversi contraindicazioni thiopental, che può essere sintetizzato come segue:

  • Ipersensibilità ai barbiturici: ciò significa che con una piccola dose l'effetto sul paziente è molto intenso e duraturo. Perché è anestetico, può causare depressione respiratoria.
  • Mescolalo con altri depressivi del sistema nervoso centrale: in particolare l'alcol. Dal momento che funzionano in modo molto simile, cosa potenzia l'effetto.
  • Gravidanza e allattamento: thiopental passa al feto e quindi provoca la depressione del sistema nervoso del bambino.
  • Lavori che richiedono la manipolazione di sostanze pericolose o la guida di veicoli: il suo effetto sedativo riduce la capacità di concentrazione.

Quali sono le vie di somministrazione di thiopental??

Il thiopental è usato sempre per via endovenosa tranne l'anestesia per inalazione per intubazione. Ci sono varietà nel dosaggio, ma è normale usare 2-4 mg / kg iniettabili. Questa dose è variabile e ogni persona ha una sensibilità diversa, quindi dovresti iniziare con la quantità più piccola e aumentare gradualmente.

L'effetto massimo si raggiunge un minuto dopo la somministrazione e, come notato in precedenza, dura alcuni minuti se non stabilizzato con una dose di mantenimento..

Impara a ridurre l'ansia con 5 rimedi lenitivi



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una rivista sulle buone abitudini e la salute.
Impara come sviluppare buone abitudini e rinunciare a cattive. Scopri come prenderti cura della tua salute e diventare felice.