Indicazioni e avvertenze di Donepezil

  • Jacob O’Brien
  • 0
  • 1607
  • 425

Donepezila è il secondo farmaco approvato in Spagna per il trattamento della demenza morbo di Alzheimer da lieve a moderato. Al momento, non è stato dimostrato che migliora il comportamento, la capacità funzionale o la qualità della vita dei pazienti; né rallenta la progressione della malattia.

Tuttavia, questo farmaco potrebbe presentare vantaggi rispetto ad altri già commercializzati, come il tacrine. In questo senso, Donepezila ha un dosaggio più semplice e ha un profilo di sicurezza migliorato, poiché al momento non sono stati segnalati casi di tossicità epatica..

Tuttavia, ci sono poche prove che questi farmaci servano a trattare questa condizione., pertanto sono necessari ulteriori studi clinici.

Cos'è la demenza di Alzheimer??

La malattia di Alzheimer è la causa più comune di demenza, ma ce ne sono anche altre. Inoltre, questa malattia di solito colpisce gli anziani..

tuttavia, la demenza si riferisce a un gruppo di sintomi che influenzano la memoria, la capacità di pensare e le abilità sociali, in modo che influisca in modo significativo sulla vita quotidiana del paziente.

Sebbene l'Alzheimer sia la causa più comune di demenza., La causa di questa terribile malattia è ancora sconosciuta oggi.. Ancora inconsapevoli del grilletto, nel cervello delle persone con Alzheimer sono state osservate placche e palline neurofibrillari:

  • il piastre sono un agglomerato di una proteina nota come beta amiloide.
  • il matasse sono un insieme di una proteina fibrosa chiamata "tau".

Anche i fattori genetici sono importanti., così come l'età, la sindrome di Down e una grave compromissione cognitiva.

D'altra parte, per quanto riguarda sintomi, Si può citare, tra molti altri:

  • Perdita di memoria.
  • Difficoltà a comunicare, ragionare, pianificare o coordinare.
  • Confusione e disorientamento.
  • depressione.
  • ansia.
  • paranoia.

Come Donepezil ha il suo effetto sul corpo?

Come abbiamo spiegato prima, la demenza è associata a una perdita di un tipo di neurone.

Alcuni farmaci, incluso il Donepezil, noti come inibitori dell'acetilcolinesterasi, può rallentare la degradazione di una sostanza chimica nota come acetilcolina.

Questa sostanza viene rilasciata nello spazio sinaptico tra i neuroni in modo da attivare la neurotrasmissione.. Se non c'è abbastanza acetilcolina nel cervello, non funzionerà correttamente. e il paziente soffrirà i sintomi associati a questa malattia.

In questo modo, Donepezil può ritardare il degrado di questa sostanza. livelli crescenti in modo temporale.

Non è ancora possibile affermare che la demenza può essere curata. L'unica cosa che la scienza è stata in grado di fare finora è ritardare il deterioramento cognitivo, ma non è stata trovata alcuna cura per la demenza senile o l'Alzheimer..

Donepezil Reazioni avverse

Questo farmaco è relativamente ben tollerato.. La maggior parte degli effetti collaterali che produce sono previsti e transitori.. Tuttavia, a volte possono comparire anche altri effetti moderati o gravi..

Gli effetti avversi correlati alle azioni colinergiche del farmaco sono la causa più probabile di astinenza entro le prime 12 settimane. Tra i eventi avversi più comuni si possono trovare:

  • Nausea e vomito.
  • diarrea.
  • mal di testa.
  • Insonnia e parasonnie.

Scopri anche: Differenza tra demenza senile e Alzheimer

Avvertenze e precauzioni per l'uso di Donepezila

Ci sono casi di pazienti che dovrebbero essere particolarmente attenti con l'uso di questo farmaco.. Questi includono quelli con nota ipersensibilità al farmaco, derivati ​​della piperidina o eccipienti di formulazione..

Le donne in gravidanza o in allattamento non devono assumere questo farmaco., perché non ci sono ancora risultati sugli effetti sulla gravidanza.

D'altra parte, le persone con una delle seguenti malattie deve anche essere molto attento con il consumo di questo medicinale:

  • Rilinamento muscolare della succinilcolina.
  • Disturbi del ritmo cardiaco.
  • Problemi gastrointestinali.
  • Disturbi della minzione e dell'ostruzione urinaria.
  • Glaucoma ad angolo.
  • Asma o BPCO. 

Leggi anche: 5 consigli per aiutare un malato di Alzheimer

conclusione

Donepezil è una svolta nella neuroscienza. Sembra causare un notevole miglioramento nel trattamento della demenza di Alzheimer. Tuttavia, c'è ancora molto da studiare per continuare ad andare avanti e ottenere la cura definitiva per questa malattia..

Si raccomanda di accompagnare le persone sottoposte a questo trattamento assicurarsi che siano soddisfatte la dose e le linee guida stabilite dal medico. 

Tipi di demenza non di Alzheimer



Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Una rivista sulle buone abitudini e la salute.
Impara come sviluppare buone abitudini e rinunciare a cattive. Scopri come prenderti cura della tua salute e diventare felice.